Foro Boario

 

L’ edificio a Padova che collega il parcheggio (piazza) Isaac Rabin e la Piazza Prato Della Valle è denominato ex Foro Boario* fu costruito tra il 1913-14 su progetto dell’ ingegnere Alessandro Peretti (1862-1919) e venne utilizzato soprattutto per scambi commerciali (bestiame).Nel timpano dell’ arcata centrale si trova un gruppo scultoreo intitolato “scene del mercato”, opera dello scultore Padovano Antonio Pennello. Lungo l’ edificio ex Foro Boario e il parcheggio Rabin vi era in passato il convento e la chiesa delle suore Benedettine Della Misericordia. Si presume poi che sotto in queste zone vi fosse una necropoli romana .

*Il complesso monumentale ex Foro Boario costruito nel 1913 fu uno dei più moderni edifici di quel periodo, vi erano i servizi veterinari,la banca,gli uffici del telegrafo e la sala ristorazione. fu una costruzione all’ avanguardia e fu accolta con favore in quel periodo storico.

* Foro Romano

Punto d’ incontro dei cittadini dell’ antica Roma che si recavano per assistere a affari politici o amministrativi o commerciali.

Foro Boario (mercato del Bestiame)

Foro Olitorio (mercato delle erbe, frutta e verdure)

 

 

Foro Bario Padovaprato della valle prima della costruzione isola Memmia

 

Foro Boario

Foto prima della costruzione dell’ Isola Memmia nella piazza Prato Della Valle.

Questo parco centrale alla piazza fu fatto costruire dal nobile veneziano Andrea Memmo, provveditore di Padova nel 1775-76 secondo il progetto di Domenico Cerato (professore di architettura all’ università di Padova).

l’ Isola Memmia è il fiore all’ occhiello della bellissima piazza prato della valle (88620 mq). L’ isola è circondata da una canaletta circolare e un parapetto lapideo su cui sono predisposte 78 statue raffiguranti personaggi illustri. l’ Isola in cui si trova al centro una fontana  è collegata al resto della piazza da quattro ponti .

prato della valle

 

Comments are closed.